FANDOM


 
Line 1: Line 1:
 
[[File:Bscap0074.jpg|thumb]]
 
[[File:Bscap0074.jpg|thumb]]
Boss della 'ndragheta calabrese. Principale obiettivo di Marcello Fontana, commissario del X nella settima stagione. La figlia di Neri, Nina, in seguito all'uccisione del fidanzato poliziotto per mano del padre, decide di collaborare con Fontana per incastrare il padre. Neri è responsabile della morte di Vanessa, amica di Nina, uccisa dal suo braccio destro Sebastiano Morace, e dell'uccisione di Nina stessa, tramite il giudice Corradi da lui corrotto. Verrà ucciso da un killer mandato dal suo avvocato. Della sua morte verrà inizialmente incolpato Fontana, ma in seguito verrà scoperto che il suo avvocato, Mantovani, aveva ordito il tutto per liberarsi di Neri e impossessarsi delle sue attività e contemporaneamente mettere fuori gioco Fontana. Interpretato da Giorgio Colangeli
+
Boss della 'ndragheta calabrese. Principale obiettivo di Marcello Fontana, commissario del X nella settima stagione. La figlia di Neri, Nina, in seguito all'uccisione del fidanzato poliziotto per mano del padre, decide di collaborare con Fontana per incastrare il padre. Neri è responsabile della morte di Vanessa, amica di Nina, uccisa dal suo braccio destro Sebastiano Morace, e dell'uccisione di Nina stessa, tramite il giudice Corradi da lui corrotto. Verrà ucciso da un killer mandato dal suo avvocato. Della sua morte verrà inizialmente incolpato Fontana, ma in seguito verrà scoperto che il suo avvocato, Mantovani, aveva ordito il tutto per liberarsi di Neri e impossessarsi delle sue attività e contemporaneamente mettere fuori gioco Fontana. Interpretato da Giorgio Colangeli.
 
[[Category:Personaggi]]
 
[[Category:Personaggi]]
 
[[Category:Cattivi]]
 
[[Category:Cattivi]]

Latest revision as of 20:26, March 27, 2019

Bscap0074

Boss della 'ndragheta calabrese. Principale obiettivo di Marcello Fontana, commissario del X nella settima stagione. La figlia di Neri, Nina, in seguito all'uccisione del fidanzato poliziotto per mano del padre, decide di collaborare con Fontana per incastrare il padre. Neri è responsabile della morte di Vanessa, amica di Nina, uccisa dal suo braccio destro Sebastiano Morace, e dell'uccisione di Nina stessa, tramite il giudice Corradi da lui corrotto. Verrà ucciso da un killer mandato dal suo avvocato. Della sua morte verrà inizialmente incolpato Fontana, ma in seguito verrà scoperto che il suo avvocato, Mantovani, aveva ordito il tutto per liberarsi di Neri e impossessarsi delle sue attività e contemporaneamente mettere fuori gioco Fontana. Interpretato da Giorgio Colangeli.

Community content is available under CC-BY-SA unless otherwise noted.